lunedì, Aprile 22, 2024
spot_img
HomeMusicaBugo, ecco il nuovo album anche in vinile

Bugo, ecco il nuovo album anche in vinile

Da venerdì 15 marzo, è disponibile in fisico nel formato vinile e in digitale “Per Fortuna Che Ci Sono Io ”, il nuovo album del rivoluzionario cantautore Bugo. Nel 2020 la sua partecipazione a Sanremo in coppia con Morgan ha fatto segnare uno dei momenti più rivisti e chiacchierati della storia del Festival. Da quel momento Bugo ha proseguito la sua carriera di cantautore lasciandosi alle spalle questa brutta esperienza e riprendendo la sua storia professionale senza più tornare su quella vicenda.

Il grido di libertà di Bugo

Bugo nuovo album
La copertina dell’album e le foto sono del fotografo Mehmet Gurkan – Memo Media Production.

“Per fortuna che ci sono io” è come un manifesto, un grido di libertà. Attraverso i testi vibranti e i riff di chitarra incisivi, Bugo esplora il suo mondo senza freni né barriere, mostrando la sua autenticità senza compromessi, come solo lui sa fare. I quattro singoli che hanno anticipato l’uscita dell’album sono “Un Bambino”, “Rock And Roll”, “Non Lo So!” e “Per Fortuna Che Ci Sono Io” (online il video del brano, girato all’Allianz Stadium di Torino, con la regia di Mehmet Gurkan e il montaggio curato da Mauro Gianesini, mentre il direttore della fotografia è Lucia Fontana).

Bugo: “torno a casa per la via del Rock And Roll”

Torno a casa per la via del rock and roll, un’arteria pulsante che mi riporta alle mie radici più autentiche. Questo disco è vero, onesto, diretto, registrato con la mia band, i miei compagni di viaggio lungo questa strada selvaggia e meravigliosa È ciò di cui abbiamo bisogno, una boccata d’aria fresca, un urlo di gioia, l’ennesimo atto di fuga

 

Queste sono le dichiarazioni di Bugo, che oltre alla brutta pagina di storia professionale vissuta con Morgan sul palco dell’Ariston, si butta dietro le spalle anche le polemiche nate in rete dallo scambio con Lazza. Cristian Bugatti, noto come Bugo, è nato a Rho (MI) nel 1973, ma è cresciuto a Cerano (NO). Ha iniziato la sua carriera nel circuito musicale alternativo, debuttando con l’album “La prima gratta” nel 2000, seguito da “Sentimento westernato”. Nel 2002 ha firmato con una major e ha ottenuto visibilità nazionale con l’album “Dal lofai al cisei”, ricevendo dalla stampa il soprannome di “fantautore“. Nel 2004 ha pubblicato l’album “Golia & Melchiorre”, seguito nel 2006 da “Sguardo contemporaneo”. Nel frattempo, ha continuato l’intensa attività live. Il 2008 è l’anno che ha rappresentato una svolta con l’uscita dell’album “Contatti”. Nel 2011, il suo album “Nuovi rimedi per la miopia” è diventato colonna sonora del film “Missione di pace” di Francesco Lagi, presentato al Festival del Cinema di Venezia. Bugo viene riconosciuto come uno dei grandi della musica italiana dal giornale britannico The Guardian ed è stato definito “l’inafferrabile rivoluzionario della canzone italiana” dalla rivista Rolling Stone. Nel 2016 ha pubblicato l’album “Nessuna scala da salire”, che raggiunge la prima posizione nelle vendite dei vinili. Nel 2018, è uscito “Rockbugo“, la sua prima raccolta ufficiale con brani riarrangiati in chiave rock. Nel 2020, viene pubblicata la “Platinum collection” che include i suoi brani più rappresentativi. Bugo ha partecipato come concorrente nella categoria big al Festival di Sanremo nell’edizione 2020 e sempre nel 2020 ha pubblicato l’album “Cristian Bugatti”. Nel 2021 è tornato sul palco del Festival di Sanremo, con il brano “E invece si” e nello stesso anno ha pubblicato la riedizione “Bugatti Cristian”. Nel 2022 è stato il conduttore del concertone del Primo Maggio e ha partecipato come concorrente al programma televisivo Pechino Express. Nel 2024 è nato “Bugo Podcast”, il podcast online su Spotify, che racconta la sua carriera e non solo. Oltre alla musica, Bugo continua a coltivare la sua passione per lo sport, in particolare il calcio, sostenendo gli obiettivi solidali della Nazionale Italiana Cantanti sia dentro che fuori dal campo.

Serena Basciani
Serena Basciani
Classe '83, romana, i miei primi amori sono stati Dante Alighieri e Giovanni Falcone. Ho studiato lettere e sono appassionata di linguaggi dei mass media. Adoro analizzare i dati di ascolti tv e sono follemente innamorata del Festival di Sanremo, da sempre. La parte che preferisco di questo lavoro è quella che mi porta a conoscere le persone, in tutte le loro sfaccettature, per questo mi piace tantissimo fare interviste. In età adulta ho sviluppato una sfrenata passione per Carl Gustav Jung. Descrivermi in 3 parole? “Mangio Scrivo Amo” … al 100%!
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments