martedì, Maggio 21, 2024
spot_img
HomeTV & SpettacoloLook At Me... su Rai Gulp e Ray Play! Documentari su giovani...

Look At Me… su Rai Gulp e Ray Play! Documentari su giovani ambiziosi!

Arriva la nuova edizione di “Look At Me”, il progetto di documentari per ragazzi coprodotto da Rai Kids e dall’EBU-UER, l’unione delle televisioni pubbliche europee. Appuntamento dal 15 aprile, dal lunedì al venerdì, alle ore 18.05 su Rai Gulp e su RaiPlay.

“Look At Me”: Un programma all’insegna degli obbiettivi che coinvolge giovani adolescenti europei!

Dal 15 aprile torna “Look At Me”, una serie che avvicina i giovani di tutta Europa e Giappone, pronti a saltare ostacoli i vita per arrivare ai loro sogni. Una generazione piena di aspettative e pronta a cambiare il mondo partendo da se stessa. Ognuno con un obbiettivo diverso partendo da una fobia e arrivando al contributo contro il cambiamento climatico. D’altronde questi ragazzi ci mettono grinta e amore per il loro pianeta, basti pensare a Greta Thunberg, una ragazza che ci ha fatto riflettere più di chiunque altro. In questa nuova edizione ne vedremo delle belle….

Nuove storie in “Look At Me”: L’unico motto é “I Can Do”….

Quest’anno la serie si arricchisce di 12 nuovi documentari da 15 minuti: nuove storie di ragazzi e ragazze tra i 10 e i 12 2 anni che abitano in diversi paesi d’Europa e anche in Giappone. I protagonisti sono alle prese con piccole o grandi sfide personali: che si tratti di superare la paura dell’altezza, o realizzare il sogno di suonare uno strumento o vincere una corsa, di aiutare la nonna affetta da demenza oppure di dare un contributo reale alla lotta al cambiamento climatico. Ciascun documentario accompagna il protagonista nel suo viaggio intimo verso il raggiungimento di un obiettivo, raccontandone la dedizione, la passione e il coinvolgimento emotivo. Il loro motto è “I can do it!”, “Posso farcela!”. Si partirà dall’ Italia con un sogno all’insegna di sport e vita semplice.

Chi vedremo come protagonisti? Si Parte da Cuneo con Stella…

In rappresentanza dell’Italia c’è Stella Macario, 12 anni, che abita in Valle Pesio (Cuneo) e che ha un sogno: gestire un rifugio in montagna. Stella ama lo sport, prova un profondo affetto per la natura, le persone da incontrare, la vita semplice ed essenziale. Salirà al rifugio Morelli insieme ai muli, che portano i rifornimenti in quota. Qui sarà rifugista per un giorno: dovrà accogliere gli ospiti, servire i pasti e occuparsi di tutte le incombenze ordinarie e straordinarie dell’ospitalità ad alta quota. Alla fine della giornata potrà valutare se sia proprio lassù il suo futuro. E durante il viaggio incontrerà persone che hanno fatto la sua stessa scelta di vita.

Per poi arrivare in Giappone, Portogallo, Scozia. Tutti un unico obbiettivo cambiare il mondo nel loro piccolo….

Il viaggio prosegue in Giappone dove Ryuji ci farà scoprire l’arte del Rakugo; in Portogallo, Simão vuole realizzare un fumetto che inviti i coetanei a passare meno tempo davanti agli schermi; Mia, dalla Scozia, tenta ostinatamente di cavalcare il suo testardo asino su una spiaggia scozzese; Savvas, questa storia ci toccherà il cuore, è l’unico bambino che vive su una piccola isola della Grecia e non ha amici; Mathaios, un ragazzo contro la disparita di genere, vuole avvicinare gli abitanti di Cipro alla danza e convincerli che non sia solo per le femmine. I paesi partecipanti al progetto, oltre all’Italia, sono Cipro, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Montenegro, Portogallo, Scozia, Serbia, Slovacchia e Slovenia. Un viaggio nel mondo alla scoperta dei giovani, dei loro sogni e della loro tenacia.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments