martedì, Febbraio 27, 2024
spot_img
HomeSpeciale Sanremo 2024Marco Mengoni: prima di Sanremo Annuncia gli Stadi

Marco Mengoni: prima di Sanremo Annuncia gli Stadi

Marco Mengoni sarà il primo protagonista al fianco di Amadeus sul palco dell’Ariston. Il vincitore dell’edizione 2023 del Festival di Sanremo per l’occasione diventa conduttore. Qualche ora prima di concentrarsi sullo su questa sua veste inedita, l’interprete di “Due Vite” annuncia le date del suo tour negli stadi che partirà in estate!

Marco Mengoni tour negli stadi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial)

 Alla vigilia della prima volta di Marco Mengoni da co-conduttore sul palco di Sanremo al fianco di Amadeus arriva l’annuncio che Marco sarà protagonista live nell’estate del 2025. Un nuovo tour negli stadi, che segue quello tutto esaurito del 2023 culminato con la gran festa finale al Circo Massimo. Un tour nei grandi stadi italiani, partendo il 26 giugno dall’iconico Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, per poi proseguire il 2 luglio a Roma (Stadio Olimpico), il 5 luglio a Bologna (Stadio dall’Ara) e il 9 luglio a Torino (Stadio Olimpico). Farà tappa il 13 luglio a Milano (Stadio San Siro), il 17 luglio a Padova (Stadio Euganeo), il 20 luglio a Bari (Stadio San Nicola) e, infine, si concluderà il 24 luglio a Messina (Stadio San Filippo).

Marco Mengoni: “ho già delle idee”

Una serie di concerti “per cui ho già delle idee” racconta il cantautore che non mancheranno di raccontare 15 anni di carriera ricchi di riconoscimenti, vittorie, grandi platee ed empatia con il pubblico italiano ed europeo. Prodotto e organizzato da Live Nation, il tour segnerà un nuovo capitolo dell’esperienza musicale di Marco, e arriverà dopo questi due ultimi due anni che per Marco Mengoni sono stati segnati da traguardi importanti: 79 dischi di platino, 2.5 miliardi di streaming, 8 album in studio e 10 tour live. Il 2023 gli ha portato la vittoria della 73esima edizione del Festival di Sanremo con “Due Vite” (250 milioni di stream audio e video, 5 platini in Italia, oltre 100 milioni di visualizzazioni per il video ufficiale), aggiudicandosi anche la serata delle cover con una versione gospel di Let it be accompagnato dal Kingdom Choir e il premio Giancarlo Bigazzi, assegnato dall’orchestra alla miglior composizione musicale. Con Due Vite ha incantato nuovamente tutta Europa – dopo la sua prima volta nel 2013 – all’Eurovision conquistando il 4° posto e il premio per la miglior composizione. A maggio 2023 ha pubblicato Materia (Prisma), l’ultimo tassello della trilogia cinque volte platino MATERIA, un viaggio musicale iniziato a dicembre 2021 con Materia (Terra) e proseguito ad ottobre 2022 con Materia (Pelle) e nello stesso anno ha vinto il Nastro D’Argento per la miglior canzone originale con “Caro amore lontanissimo” (inedito di Sergio Endrigo). Questo autunno Marco Mengoni è stato in tour nei grandi palazzetti europei, segnando tre sold out a Bruxelles, Francoforte e Parigi.

Materia, il successo discografico di Marco Mengoni diventa antologia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial)

Recentemente il progetto Materia si è trasformato in una antologia dal titolo “Materia, Le Parole”, nata da un’idea di Marco Mengoni insieme ai ragazzi della Scuola Holden di Torino. Dopo aver ascoltato i tre dischi dell’artista (Terra, Pelle, Prisma) gli studenti hanno prodotto racconti, poesie e riflessioni in base alle suggestioni dei pezzi e alle emozioni che hanno provato ascoltandoli. Il cantautore devolverà la totalità del compenso e dei diritti d’autore per l’istituzione delle borse di studio della Scuola Holden.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments